Vai a sottomenu e altri contenuti

Tracciabilità dei flussi finanziari

Data: 14/09/2010
Tracciabilità dei flussi finanziari

Il 7 settembre sono entrate in vigore le disposizioni per il contrasto alle infiltrazioni mafiose negli appalti di lavori, servizi e forniture pubbliche di cui alla Legge 136/2010.

La Legge introduce nuove procedure per i pagamenti di appalti e interventi con finanziamenti pubblici in quanto diventa obbligatoria la tracciabilità dei flussi finanziari.

Tutti i movimenti finanziari relativi ai lavori, ai servizi e alle forniture pubblici nonché alla gestione dei finanziamenti pubblici devono essere registrati sui conti correnti dedicati e devono essere effettuati esclusivamente tramite lo strumento del bonifico bancario o postale.

Le spese giornaliere fino a 500 euro possono essere effettuate con sistemi diversi dal bonifico fermo restando sempre il divieto di impiego del contante.

Il bonifico bancario o postale deve riportare, in relazione a ciascuna transazione posta in essere, il codice unico di progetto (CUP). Il CUP, ove non noto, deve essere richiesto alla stazione appaltante.

Link di riferimento

http://www.albertobarbiero.net/content/pagina.asp?ID=176

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
Legge n.136-2010 Formato pdf 72 kb

A chi rivolgersi

A chi rivolgersi - Referente
Ufficio/Organo: Area Economico Finanziaria - Unità operativa contabilità e tributi
Referente: Savino Campanale
Indirizzo: Via Municipio, 5
Telefono: 078275740  
Fax: 0782769031  
Email: ragioneria@comune.cardedu.nu.it
Email certificataa: ragioneria@pec.comune.cardedu.nu.it
Scheda ufficio: Vai all'ufficio
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto